Tendenze

Programmare un’uscita con gli amici e alla fine restare a casa: studio spiega perchè

Uno studio inglese sulle uscite con gli amici.

Quante volte abbiamo detto ad un amico o una persona cara che saremmo usciti a breve a prenderci un caffè o a fare un aperitivo sapendo già che, alla fine, avremmo trovato una scusa per non andare? A quanto pare è una cosa comune e non riguarda solo i britannici. Pensate un po’ a quante volte vi può essere capitato.

Come riporta il Mirror, uno studio dell’assicurazione Privilege, sostiene che più di un quarto dei duemila britannici intervistati, programmava delle uscite nonostante già sapesse che non li avrebbe rispettati. A quanto pare è più facile dire di sì ad un probabile incontro che essere da subito sinceri e declinare l’invito.

Sempre secondo la ricerca, un terzo degli incontri salta. Tra le scuse più gettonate c’è il classico “non mi seto bene” al 25%, mentre il 27% dice di avere impegni familiari e il 17% dice di essere impegnato al lavoro. Christian Mendes, capo della Privilege, afferma che ormai le nostre vite sono più che mai piene di impegni quindi è comprensibile che molti incontri vengano cancellati

(Visited 252 times, 1 visits today)