sex toys
Tendenze

La società inglese di sex toys che va alla grande per il lockdown

Il fine settimana si registrano le maggiori vendite.

Dall’inizio delle misure restrittive messe in campo dai governi per arginare la pandemia del coronavirus, ci stanno mancando molte delle cose che facevamo prima. Andare in ristorante, al bar, vedere gli amici, ma anche fare sesso.

Non è dunque un caso che le case produttrici di sex toys abbiamo avuto dall’inizio del lockdown un’impennata nelle vendite. Come riporta il Mirror, Joe Silver e James Pearson, proprietari della Olivia Ocean, si stanno facendo in quattro per correre dietro agli ordini.

Nell’intervista rilasciata al Mirror, Joe dichiara ” Le vendite sono salite alle stelle e devo dire che molti prodotti sono terminati, non eravamo pronti per una situazione del genere”. E poi “sono tutti a casa e abbiamo un sacco di tempo libero, siamo umani e abbiamo le nostre debolezze”.

Nella prima settimana le vendite sono aumentate del 38% e i due giovani si aspettano che arriveranno ad un più 50% nel fine settimana.

(Visited 50 times, 1 visits today)