Incredibile Mondo

Il peggior guidatore d’Europa, è stato bocciato all’esame 192 volte

Un uomo polacco è stato bocciato 192 volte all’esame della patente.

Un uomo polacco di cinquant’anni ha fallito l’esame teorico per la patente di guida 192 volte consecutive nell’arco di 17 anni, qualificandosi pertanto come uno degli aspiranti autisti più scarsi del paese. 

Secondo la legge polacca è possibile tentare di passare l’esame di teoria per la patente quante volte si desidera; il 50/60% degli aspiranti “patentati” lo passano al primo tentativo, secondo quanto riporta il sito di news Notes from Poland. 

L’uomo invece responsabile di questo record di fallimenti proviene dalla città della Polonia centrale di Piotrków Trybunalski e si stima abbia speso intorno ai 1300 euro solamente in tasse per l’esame. Gli istruttori polacchi, intervistati dai giornali sulla vicenda, hanno infatti ammesso che normalmente non si dovrebbe poter provare l’esame più di venti o trenta volte consecutive. 

Non si tratta – per quanto possa sembrare strano – dell’unico caso al mondo: lo scorso gennaio i media inglesi avevano riportato il caso di una quarantenne che aveva tentato l’esame 158 volte; mentre in Sud Corea, nel 2009, era diventata famosa la storia di una donna coreana che aveva passato l’esame per la patente di guida solo al 950esimo tentativo. Insomma: c’è davvero speranza per ogni tipo di guidatore.

(Visited 94 times, 1 visits today)