Cronaca

Professore muore stroncato da un infarto mentre fa lezione online

Un professore muore in diretta per un infarto.

Muore durante una lezione online. È il tragico destino che ha colpito un professore di 58 anni di Sant’Elpidio a Mare, nelle Marche. Fabrizio Borgi, come riporta Il Gazzettino, era impegnato in una videoconferenza con i suoi allievi. Così, in questi giorni di scuole chiuse a causa dell’emergenza Coronavirus, ovviava all’assenza di lezioni “dal vivo”.

Era intento nelle spiegazioni quando, all’improvviso, si è fermato. Il tempo di alzarsi, di allontanarsi dalla fotocamera del tablet che lo stava riprendendo e sparire dietro una tenda. Gli ultimi segnali di vita sono stati due colpi di tosse. Poi, il silenzio, che ha lasciato nello sgomento i suoi studenti.

Sono stati proprio i ragazzi, insospettiti da una situazione anomala, ad allertare i soccorsi, dopo che erano trascorsi alcuni minuti di inquietante silenzio. Quando i sanitari sono arrivati, nell’abitazione dell’uomo in pieno centro a Sant’Elpidio a Mare, ha aperto la porta la donna delle pulizie. Era in un’altra stanza e non si è accorta di nulla. I soccorritori hanno provato a salvare il professore. Nulla da fare, però: Borgi era stato colto da infarto rivelatosi fatale.

Per i suoi alunni, anche la pena di assistere alle disperate manovre di soccorritori del personale di ambulanza e automedica della Croce azzurra, visto che il tablet aveva ancora il collegamento attivo. Sul posto anche i carabinieri e la Polizia locale. Una tragica fine per un uomo morto facendo ciò che amava di più.

(Visited 4.478 times, 1 visits today)