latte
Mondo

In Inghilterra si congela il latte per sopravvivere al coronavirus

La tendenza in Inghilterra.

Il panico da coronavirus si sta inesorabilemte diffondendo anche nel Regno Unito. Nonostante le prime rassicurazioni del premier Boris Johnson, la situazione stava per sfuggire di mano all’esecutivo e negli ultimi giorni sono state prese delle decisioni di contenimento simili a quelle messe in atto in Italia e Spagna.

Nei supermercati gli inglesi stavano facendo razzia di generi alimentari a lunga conservazione, per questo, le vendite sono state contingentate. In molti superstore è consentito acquistare un massimo di due pacchi di pasta o pelati. Anche le corsie di carta igienica sono state prese d’assalto.

Ma la richiesta più bizzarra è quella sulla conservazione del latte. In molti infatti, oltremanica, si sono domandati se fosse possibile congelare il latte nel freezer. Almeno per un tempo sufficiente da superare la quarantena. Ebbene, come riportato dal Mirror, sarebbe possibile congelare il latte fino ad un massimo di sei mesi.

Il consiglio che viene dato è quello di scongelarlo in frigorifero, al fine di non far sviluppare batteri e, se possibile, consumarlo prima possibile. Fino ad un mese dal congelamento, il sapore non dovrebbe alterarsi. Rimane però da chiedersi perchè si debba congelare il latte, dal momento che quello a lunga conservazione dura per un periodo piuttosto lungo.

(Visited 42 times, 1 visits today)