Incredibile

La rinascita di Lali Juárez, dalle fiamme alla vita grazie ai tatuaggi

Tatuaggi curativi.

Dieci anni fa Lali Juárez fu vittima di un terribile incendio che la lasciò gravemente ustionata sul 30% del corpo. Per le lesioni passò un lungo periodo in terapia intensiva e, una volta tornata a casa, non riusciva più ad accettare il suo aspetto giungendo a non uscire più di casa. Solo a 28 anni è riuscita a riappropriarsi del suo corpo grazie ai tatuaggi curativi.

I tatuaggi curativi sono un progetto che mette l’arte tatuatoria a servizio di quanti sono sopravvissuti a un grave incidente o a un intervento chirurgico come la mastectomia [l’asportazione chirurgica della mammella n.dr.] coprendo grazie ai tatuaggi le cicatrici e le ustioni per ridare alle persone un nuovo controllo del proprio aspetto.

Oggi Lali non solo ha ripreso a vivere ma è anche diventata  un esempio di coraggio per tante persone: “Il dolore che ho provato nel farmi tatuare non è niente in confronto a quello che ho provato quando non sono riuscita a guardarmi allo specchio per 10 anni”, ha raccontato.

(Visited 5 times, 1 visits today)