Cronaca

Una sessione di terapia delle coccole nel centro dedicato nato a Roma

Tra i servizi offerti dal centro anche abbracci e carezze

E’ attivo a Roma nel quartiere Balduina il primo centro per le coccole. Enrica Scambia e Laura Nardini sono due counselor e docenti del metodo Rio Abierto, che hanno costruito un nuovo metodo chiamato GinnasticaEmo, che si basa sulla valorizzazione di emozioni, desideri, sessualità e rapporto con gli altri e con il cibo. Sostanzialmente le sedute prevedono carezze e abbracci, per riempire il cliente di una sensazione di sicurezza e protezione. Le due professioniste abbracciano e accarezzano per lavoro, tutti quei clienti che sentono il bisogno di un contatto fisico che evidentemente non sperimentano abbastanza nella loro vita. Abbracciare e accarezzare sono gesti che contribuiscono alla qualità della vita delle persone, e le due counselor credono che sia necessario prevederle anche per chi ne sente la mancanza.

Una seduta dura circa mezz’ora e costa 60 euro. Enrica e Laura raccontano come le richieste da parte dei clienti continuino ad esserci sempre, e riflettono sul fatto che probabilmente la diffusione della pandemia ha contribuito alla crescita di queste necessità. Un cliente ha riportato la sua esperienza, affermando che queste sedute sono un momento in cui tralasciare il mondo esterno e prepararsi a non fare niente per 30 minuti, aprendo i propri canali percettivi per concentrarsi su sé stessi, quindi amplificare l’ascolto di sé e poter ordinare i propri obiettivi ed emozioni.

Il bisogno di tenerezza pare essersi acuito con l’isolamento dovuto al Covid, quando tutti abbiamo dovuto distanziarci gli uni dagli altri. Secondo gli esperti questo ha portato ad una maggiore diffusione di ansia e depressione, e sono proprio queste emozioni che le due professioniste vogliono combattere, riportando gli utenti a una situazione di accudimento e protezione. E’ giusto pagare per poter essere abbracciati e accarezzati? E’ giusto che nasca un business che sopperisce alla solitudine sempre più diffusa nella società? E’ una fascia di mercato destinata ad aumentare? I clienti per ora non mancano.

(Visited 5 times, 1 visits today)